Che cosa volete sapere di Quattroruote?

Che cosa volete sapere di Quattroruote? | Pagina 6 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    283
    Piaciuto:
    160
    In realtà, le "base" dei segmenti A e B non sono quasi mai le più diffuse. Le Case, ora che hanno meno risorse, tendono a immatricolare per i parchi stampa - e quindi a fornire ai media - le versioni che sono già state individuate come le più promettenti. La Tipo 1.0, per esempio, l'abbiamo chiesta spesso e siamo sempre stati respinti con perdite. Altre volte, come con la Puma, si attende che l'allestimento sia effettivamente disponibile sul nostro mercato.
     
  2. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    7.248
    Piaciuto:
    619
    Gentile Direttore ,
    Mi rendo conto della difficoltà di concentrare in poche pagine il "Mercato del nuovo" , il "Mercato dell'usato" e da un po' di tempo anche l'indispensabile "Tutti i modelli a emissioni zero" , tuttavia Le chiedo se non si possa studiare una grafica più visibile e numeri un po' più grandi , per lo meno per quanto concerne versioni e dati tecnici del nuovo . Per quanto riguarda l'usato , spesso mancano allestimenti e versioni assai diffuse . Non sarebbe meglio , sempre fosse possibile per ragioni di costo , staccare nettamente la parte delle quotazioni dal resto della rivista , creando due fascicoli distinti , di modo da poter guadagnare pagine per rendere più chiari e consultabili ed anche più gradevoli , pure con più foto e commenti sintetici , i dati di mercato ?
     
    Ultima modifica: 2 Novembre 2020
  3. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    283
    Piaciuto:
    160
    Cioè fare del mercato nuovo/usato un allegato a pagamento?
     
  4. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    11.004
    Piaciuto:
    789
    azzardo, prenderla a noleggio? sicuramente sono quelle più vicine a quelle realmente in vendita (che poi tanta gente le compra proprio usate ex noleggio), si potrebbe fare anche della pubblicità incrociata, "l'auto provata proviene dalla flotta del noleggio X" e viceversa "4 stelle da prova Quattroruote"
     
  5. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    7.248
    Piaciuto:
    619
    Veramente io pensavo ad un allegato gratuito :)
    O al costo di euro 1,5 , come la concorrenza che qualche volta - lo confesso- acquisto...
     
  6. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    11.004
    Piaciuto:
    789
    non sarebbe una cattiva idea, fare del listino nuovo/usato una rivista a sè
     
    A keyone piace questo elemento.
  7. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    283
    Piaciuto:
    160
    Due volte all'anno pubblicavamo il Mercatone: un volume immenso in cui c'erano i listini completi, pregi e difetti di tutti i modelli eccetera. Abbiamo smesso di produrlo perché le vendite erano scese sotto la soglia critica.
     
  8. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    7.248
    Piaciuto:
    619
    Intendevo poche pagine, tutti i mesi con i prezzi de nuovo, dell' usato, delle elettriche, la classifica delle vendite, allo scopo di rendere più chiara, anche con lettere e foto più grandi per gli over :) la consultazione di questa parte fondamentale della rivista ed anche più divertente con maggior numero di immagini e brevi commenti. Certamente è un'ipotesi che avrete già considerato e probabilmente giudicato poco vendibile, anche perché interferirebbe con gli inserti a pagamento già proposti tutti i mesi. Però forse, a mio modesto parere, potrebbe togliere spazio alla concorrenza, se realizzata con la professionalità di Quattroruote e sarebbe pure più facilmente consultabile dagli addetti ai lavori, venditori di auto, periti, liquidatori ed agenti assicurativi...
     
    Ultima modifica: 3 Novembre 2020
  9. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    283
    Piaciuto:
    160
    In realtà, il prodotto che dice lei dovrebbe avere almeno 300 pagine, per contenere tutto questo (e infatti il Mercatone aveva quelle dimensioni). Per quanto riguarda il b2b, Quattroruote Professional produce edizioni specifiche per loro. Curiosità: qual è secondo lei la concorrenza di Quattroruote?
     
  10. braccobaldo59

    braccobaldo59

    Iscritto:
    1598267632
    Messaggi:
    7
    Piaciuto:
    2
    in verità "Quattroruote" non ha concorrenza per autorevolezza e specializzazione di genere, si potrebbe, al limite citare "Al Volante" ma è un'altra cosa, più semplice, basica ma non priva di un suo senso, anche perché a quel prezzo è impossibile trovare di meglio, piuttosto le chiedo come mail girino prototipi camuffati nel frontale della Lancia Y, un modello vecchissimo, anche se ancora in produzione, ma che senso ha camuffare un frontale, anche se dovrà essere leggermente modificato, di un modello di progettazione così vecchia, hanno paura che lo copino?!
     
  11. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    38.446
    Piaciuto:
    8.835
    I concorrenti reali dovrebbero essere, in teoria, Auto e Automobilismo (mi sembra gli unici due mensili "generalisti" di auto rimasti in commercio, oltre ovviamente a Quattroruote). Però so che vendono un numero di copie enormemente inferiore rispetto a Quattroruote, tale da non costituire vera concorrenza nei numeri.

    Poi ci sono riviste di auto "settorizzate", dedicate al motorsport, alle auto d'epoca, al tuning, alle sportive/supercars, ecc.....
    Tra queste ultime ci sono anche le riviste Domus Ruoteclassiche, Topgear e "Youngtimer".

    Al volante non è un concorrente in quanto è un "low-cost" con molte meno pagine, da leggere molto alla svelta dato che, oltre al piccolo formato, ha credo più della metà della rivista costituita dal "mercato".
     
    Ultima modifica: 4 Novembre 2020
  12. giorgio82

    giorgio82

    Iscritto:
    1586181247
    Messaggi:
    1
    Piaciuto:
    0
    Gentile Direttore,
    Ho 2 quesiti:
    1. Ho notato nelle prove su strada una fortissima evoluzione nel modo di organizzarne le parti in cui sia rticolano e nel testo, soprattuto nella prosa. Forse sarò antico e non in sintonia con i gusti odierni, ma mentre ricordo prove degli anni 80 o 90, quando leggo i numeri attuali non mi rimane nulla in mente. Soprattutto: perchè la prima persona singolare? Io sono abbonato a Quattroruote per conoscerne l'opinione, non per sapere cosa ne pensa il singolo giornalista, tanto più perchè la prova è frutto di un lavoro di squadra.
    2. Il paywall sul sito per i contenuti Q Premium e l'abbonamento cartaceo+digiale non saranno mai integrati? Io sono abbonato ad un quotidiano e non ho questa distinzione: fruisco tanto dello sfoglio del pdf quanto dei contenuti sul sito internet (non ho l'abbonamento cartaceo, cosa che invece trovo indispensabile per QR).
    Molte grazie per l'attenzione.
     
  13. gianlucapellegrini

    gianlucapellegrini Direttore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1399891177
    Messaggi:
    283
    Piaciuto:
    160
    Probabilmente si ricorda di più quelle prove perché c’erano meno macchine e assai diverse fra loro. Se le rileggesse ora si accorgerebbe di testi e impaginazioni lontani dai livelli attuali. Però la sua osservazione sulla prima persona mi sollecita qualche pensiero: ci ragiono sopra. Sul Premium, stiamo rodando la macchina produttiva e cercando di capire i contenuti potenzialmente più interessanti. Ci dia un po’ di tempo e affronteremo il tema degli abbonamenti in modo strutturato.
     
    A giorgio82 piace questo elemento.
  14. keyone

    keyone

    Iscritto:
    1238711761
    Messaggi:
    7.248
    Piaciuto:
    619
    Credo anch'io che Quattroruote non abbia in pratica concorrenti, anche perché dispone di attrezzature (una su tutte la pista di Vairano), strumenti, tecnologie che sarebbe ridicolo e presuntuoso elencare proprio a Lei, con il rischio oltretutto di sbagliare o dimenticarne qualcuna. Semplicimente mi riferivo invece alla possibilità, staccando la parte mercatodalla rivista, di fidelizzare ulteriormente i lettori, fornendo loro anche ciò che possono trovare ad un euro e mezzo, per avere una visione d'insieme e di intrattenimento dei modelli in vendita in Italia. Ovviamente tutti i mesi sarebbe assurdo ed antieconomico - come lei dice-fornire un supplemento mercato completo da 300 pagine, ma se "Al Volante", riesce a stare in 300 pagine, però in formato quaderno ad €1,5, per di più con prove, impressioni, autonotizie, posta dei lettori ed altro, nella mia inesperienza di industria editoriale, credo che qualchecosa di simile (e di meglio, di meno improvvisato) potrebbe fare anche una rivista autorevole come 4R. Lo dico perché spesso compro anche Al Volante e se me lo fornisse Domus, preferirei :)
     
    Ultima modifica: 4 Novembre 2020
  15. Rickystrina

    Rickystrina

    Iscritto:
    1603814989
    Messaggi:
    3
    Piaciuto:
    0
    Direttore altra domanda, dopo aver visto la prova della Pagani di Alessio Viola.

    Nel servizio Horacio scherzava sul tempo in pista in base al pilota, adducendo che Viola sarebbe stato più lento, e lui rispondeva che il tempo l'aveva fatto Fugazza.

    Ecco, ci da riscontro su chi fa la prova di cosa (Fugazza tempo in pista, Viola in strada ad esempio) e come vengono preparati i vari piloti/guidatori/tester, per poter fare quello che svolgono, che so magari Fugazza non è adatto a fare la prova in città perché il suo stile di guida è adatto alla pista e viceversa...

    Grazie
     

Condividi questa Pagina