Brera addio - benvenuta 156

Brera addio - benvenuta 156 | Pagina 8 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    33.688
    Piaciuto:
    7.335
    Mah, ti posso assicurare che ho posseduto, dal 2001 al 2004, un’Alfa 156 1.8 del 2000, che l’ho strapazzata a più non posso in pista in vari track-days, e non ho mai rotto nulla, boccole comprese. L’ho venduta con oltre 100.000 km.

    Quella attuale ha 90.000 km e le sospensioni sono perfette, nessun rumore e rigidezza come se fossero nuove.

    Come architettura delle stesse, quadrilatero alto ant. e multilink post. non l’avevano nemmeno BMW e Audi all’epoca (e credo nemmeno ora), per questo ho parlato di assetto premium e la durata riscontrata, dopo enormi sollecitazioni, lo conferma.
     
  2. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    33.688
    Piaciuto:
    7.335
    La 6 cilindri la scartai perché il motore aveva basamento e monoblocco GM e perché consumava tantissimo anche a detta dei proprietari.

    Il 1.750 turbo scavenging, progettato dall’ing. Martinelli (ex Ferrari F1, non dimentichiamolo) era un motore a mio avviso eccellente, sia per la coppia, 320 NM nella Brera, 350 nella 4C da 240 cv con basamento in alluminio, sia per l’erogazione, molto corposa già in basso.

    Tali caratteristiche, aggiunte a una potenza superiore al dichiarato (almeno 210 cv al banco) sopperivano al peso della Brera, tra l’altro meno elevato delle prime in questa versione, priva delle 4WD della 3.2 (che aumentavano ulteriormente la massa).

    Ovviamente quel motore, con 240 cv e montato nella 4C (peso inferiore a 1.000 kg), ha prestazioni incredibili, con uno 0-100 in poco più di 4 secondi. L’ho provata in pista e posso confermarlo.

    In versione rally (305-335 cv) montato nell’Abarth 124 ha vinto 2 FIA RGT Cup e montato nella Giulietta WTCR (360 cv) ha vinto molte gare.
     
    Ultima modifica: 10 Febbraio 2020
  3. spek3220

    spek3220

    Iscritto:
    1580925549
    Messaggi:
    75
    Piaciuto:
    20
    assolutamente si! quel motore 1750 è un vero e proprio gioiello!! che va giustamente montato su telai che lo esaltano e su peso complessivo inferiore ai 1000kg, vedi appunto 4C e 124 RGT.
    Poi è chiaro che va bene anche su 159, Brera e Giulietta ci mancherebbe..
    Per la Brera: si è meglio la 1750 dal punto di vista tecnico e/o guida, la 6 cilindri Q4 spider solo per dire di avere 2 cilindri in piu e la trazione integrale che hanno sempre il loro fascino.. :emoji_grinning:
     
    A pilota54 piace questo elemento.
  4. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    9.514
    Piaciuto:
    242
    e dire che il TBI venne montato pure sulla Delta :)
     
  5. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    33.688
    Piaciuto:
    7.335
    Se non vado errato unica vettura di serie non Alfa dove è stato montato.
     
    A ottovalvole piace questo elemento.
  6. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    11.428
    Piaciuto:
    2.758

    La A4 b6 che avevo nonché la Passat iv a motore longitudinale avevano quadrilatero alto. Solo per precisare senza nulla toglierme. Bmw lo monta dalla serie 5 in su

    P. S. Ovviamente appannaggio anche delle A4 odierne

    IMG_20200210_183250.jpg
     
    A pilota54 piace questo elemento.
  7. saturno_v

    saturno_v

    Iscritto:
    1245813791
    Messaggi:
    6.935
    Piaciuto:
    1.077
    Io andai a Milano (da Palermo) per comprare una Citroen CX GTI Turbo 2.
     
  8. pilota54

    pilota54 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238716864
    Messaggi:
    33.688
    Piaciuto:
    7.335
    Hai ragione, l’Audi monta il quadrilatero anteriore. BMW non lo monta fino al segmento D. Mercedes non lo ricordo.
     
  9. saturno_v

    saturno_v

    Iscritto:
    1245813791
    Messaggi:
    6.935
    Piaciuto:
    1.077
    Piccola dissertazione, credo che sulla A4 quello schema venga definito da Audi "multilink" anche all'anteriore perche' la "forcella" superiore cosi' come quella inferiore cono tecnicamente formate da elementi separati (si vede anche nella foto).
     
  10. saturno_v

    saturno_v

    Iscritto:
    1245813791
    Messaggi:
    6.935
    Piaciuto:
    1.077
    Per Mercedes quadrilatero a partire dalla Classe C.
     
  11. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    11.428
    Piaciuto:
    2.758

    Anche la classe C. A sto punto l unica è bmw che sulla 3 propone il McPherson a doppio snodo
     
  12. Ax-80

    Ax-80

    Iscritto:
    1538084777
    Messaggi:
    11.428
    Piaciuto:
    2.758

    Dici? Anche in Audi mi parlarono di quadrilatero. E direi che lo sia a veder così (e dal vivo visto che avevo lubrificato i silent block). Comunque si è particolare
     
  13. saturno_v

    saturno_v

    Iscritto:
    1245813791
    Messaggi:
    6.935
    Piaciuto:
    1.077
    Geometricamente e' un quadrilatero ma le "forcelle" inferiore e superiore sono formate da elementi separati.

    P.S.

    Ho trovato una pagina ufficiale Audi...si, ricordavo bene, le sospensioni anteriori di A4 ed A6 vengono definite multilink mentre quelle di Q7 e R8 quadrilatero (Double Wishbone in Inglese)

    https://www.audi-technology-portal.de/en/chassis/wheel-suspension-steering/front-suspension
     
  14. ottovalvole

    ottovalvole

    Iscritto:
    1313232853
    Messaggi:
    9.514
    Piaciuto:
    242
    si sulla Bravo il motore più potente è stato il 2.0 M-Jet 165cv, sulla Delta invece hanno montato sia il 1.8 turbo benzina (1750 TBI) sia il 1.9 TwinJet biturbodiesel da 190cv
     
  15. saturno_v

    saturno_v

    Iscritto:
    1245813791
    Messaggi:
    6.935
    Piaciuto:
    1.077
    Tra le D premium non e' l'unica, ci sono anche la Genesis G70 e la Cadillac ATS (ora CT4) che montano enrambe un McPherson a doppio snodo (tutto in lega leggera).
     

Condividi questa Pagina