Scelta motore Golf: Metano o Diesel?

Scelta motore Golf: Metano o Diesel? - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. Paolopops88

    Paolopops88

    Iscritto:
    1483614705
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Buongiorno a tutti,

    Scrivo per chiedere consiglio sul motore della Golf.
    Percorro mediamente sui 15000 km anno di cui 80% in tangenziale.
    Ho fatto due preventivi: il primo per golf TGI 1.4, il secondo per 1.6 TDI.
    Il mio obiettivo è acquistare un'auto molto parca nei consumi e manutenzione e da qui sorgono alcune domande: di certo col metano ho un risparmio immediato in fase acquisto (1000euro) e nel carburante ma per quanto riguarda la manutenzione? Essendo la golf TGI soggetta a tagliando annuale e revisione bombole ogni 4 anni è davvero conveniente? Oppure il delta di risparmio carburante viene azzerato con la manutenzione?
    Inoltre il motore benzina/metano ha la stessa affidabilità e durata del diesel definito da alcuni "mulo infaticabile"?

    Vi ringrazio in anticipo per eventuali suggerimenti!
    Paolo
     
  2. 4ruotelover

    4ruotelover

    Iscritto:
    1238618315
    Messaggi:
    3.059
    Piaciuto:
    102
    Onestamente, considerando la percorrenza chilometrica annua (relativamente modesta) e la tipologia di itinerari percorsi (prevalentemente tangenziale) non avrei alcun dubbio ed opterei per il 1.4 TSI da 125cv, ovvero benzina puro. Si tratta infatti di un motore particolarmente efficiente, sia in senso assoluto che relativo, e rispetto al TGI e al TDI in questione offre pure delle prestazioni più brillanti. Il discorso cambia se la tangenziale che percorri è molto trafficata, dato che in questo contesto i consumi (e quindi i costi) del TSI lo porrebbero in svantaggio.

    [Edit] Dimenticavo: ricordo che sta per essere introdotto il restyling di metà carriera della Golf 7
     
  3. Paolopops88

    Paolopops88

    Iscritto:
    1483614705
    Messaggi:
    2
    Piaciuto:
    0
    Si, la tangenziale è molto trafficata motivo per il quale avevo escluso in partenza il benzina...
     
  4. 4ruotelover

    4ruotelover

    Iscritto:
    1238618315
    Messaggi:
    3.059
    Piaciuto:
    102
    A mio avviso, in queste condizioni la scelta può essere meno scontata, ma non tale da escludere tout court il 1.4 TSI. Anzi, io escluderei il TGI (proprio per le perplessità da te evidenziate in relazione alla percorrenza chilometrica annuale contenuta) e restringerei il confronto tra il TSI ed il TDI. Se hai intenzione di tenere l'auto a lungo, penso che il costo totale minimo si ottenga con il TDI. Diversamente, non si riuscirebbe ad ammortizzare il delta costo tra le due motorizzazioni, pari a 2300 € (di listino su allestimento Highline). Ve però detto che il TDI non si troverebbe nelle sue condizioni "ideali" di funzionamento in questo contesto. Mi aspetterei infatti delle rigenerazioni piuttosto frequenti.
     
  5. damaga3

    damaga3

    Iscritto:
    1303854836
    Messaggi:
    50
    Piaciuto:
    21
    Io la penso al contrario, scegliendo tra le tue opzioni sceglierei ad occhi chiusi il TGI e spiego perchè:

    1) Le motorizzazioni Diesel saranno sempre più soggette a restringimenti di circolazione perchè è ormai fuori discussione che il gasolio (anche quello usato per riscaldamento, è ovvio) è il maggiore responsabile dello smog cittadino. A causa di ciò tra qualche anno ci sarà una sovrabbondanza di usato ed i prezzi crolleranno. In buona sostanza la tua auto varrà molto meno di una pari ciclo Otto.

    2) La manutenzione del Diesel è più cara che non quella di un ciclo Otto. Non è vero i Diesel durano 300 mila km.
    Diventa vero se ci metti mano pesantemente al portafoglio, questo però vale per tutte le auto, non solo per le Diesel.

    3) I tagliandi del metano sono annuali così come lo sono per quasi tutte le auto indipendentemente dal modello e marca. Quasi sempre i libretti citano " 30.000 km. ( o 20.000 km , dipende) o ogni 12 mesi ".

    4) Le bombole ogni 4 anni non le paghi. Devi pagare solo la manodopera per la loro sostituzione. ll costo dipende dalle tariffazioni delle singole Case.

    5) Le curve di performanza del TGI rispetto al TSI sono perfettamente sovrapponibili, quindi non si rinuncia a nulla. E senza il rumoraccio tipico del Diesel.

    6) Con il metano ed il TGI i costi di combustibile si abbassano a circa 4,5 € x 100 km. Non c'è gara con nessuno, nemmeno contro le ibride. Non è un caso che oggi, anche se si fa finta di niente, il metano rimane la soluzione più conveniente in assoluto.

    7) Assicurazione: io ho la Zurich. Se ho un Diesel pago di più. Non so voi.
     
  6. SUBmARine U-14

    SUBmARine U-14

    Iscritto:
    1419441871
    Messaggi:
    2.261
    Piaciuto:
    273
    Quoto

    Un diesel lavora bene se macina km in autostrada a 130
    Non in una tangenziale trafficata
    Se escludi il benzina puro, allora meglio il metano del diesel
    Specialmente se hai almeno un distributore di metano tra casa e lavoro
     
  7. 4ruotelover

    4ruotelover

    Iscritto:
    1238618315
    Messaggi:
    3.059
    Piaciuto:
    102
    Detta così sembrerebbe tutto a favore del TGI, in realtà ci sono delle perplessità da valutare:

    1) E' vero che ci si attende una parabola discendente per i motori Diesel, tuttavia non possiamo ancora fare affermazioni certe sul breve termine. Tanto più in questo caso, in cui non sappiamo le intenzioni future dell'autore del thread

    2) Con una percorrenza di 15k km/anno ci metterebbe 20 anni ad arrivare a 300k km. Direi quindi che il problema non è a quanti km possa arrivare l'auto, senza dover affrontare pesanti interventi di manutenzione. Ad ogni modo, salvo difetti progettuali, mi aspetto che un motore Diesel arrivi senza particolari inconvenienti a 150k -200k km, come del resto nella mia esperienza si è verificato.

    3) Assolutamente no: i tipici intervalli di manutenzione sono 30k km o 2 anni. Sulla base del profilo d'uso queste scadenze si possono poi ridurre, ma non dimezzare.

    4) Il che è comunque un costo da valutare

    5) Vero, ma in definitiva il TSI ha delle prestazioni un po' più brillanti del TGI. A tal proposito, consideriamo anche l'aggravio di masse del TGI (+ 80kg circa).

    6) Sul capitolo costi di esercizio alzo le mani: il TGI è vincente sia sul TDI che sul TSI

    Aggiungerei ulteriori perplessità sul TGI

    7) Il numero di stazioni di rifornimento è molto contenuto e al tempo stesso bisogna considerare un tempo di rifornimento maggiore.

    8) Il vano di carico si riduce di 90l

    9) Si è parlato di affidabilità del TDI e del TSI, ma del TGI?

    10) Costo di acquisto superiore rispetto al TSI

    11) La versione TGI ha un assetto specifico, non orientato verso l'handling.

    Preciso che non è mia intenzione "demolire" il TGI, ma semplicemente considerare i pregi e difetti di tutte le 3 soluzioni possibili (TSI, TGI e TDI), in relazione alle esigenze e percorrenze dell'autore del topic. ;)
     
  8. 4ruotelover

    4ruotelover

    Iscritto:
    1238618315
    Messaggi:
    3.059
    Piaciuto:
    102
    E non escludendo il benzina puro? ;)
     
  9. SUBmARine U-14

    SUBmARine U-14

    Iscritto:
    1419441871
    Messaggi:
    2.261
    Piaciuto:
    273
    Diventa anche una questione di gusti personali
    Io con 15000 km annui farei un pensierino al GTI
    :rolleyes:
     
  10. 88Mike

    88Mike

    Iscritto:
    1416673858
    Messaggi:
    365
    Piaciuto:
    55
    I diesel Volkswagen ERANO muli infaticabili. I diesel odierni sono molto meno affidabili dei motori benzina e hanno costi di manutenzione molto più alti. Inoltre i diesel VW di oggi sono particolarmente delicati.

    La mia risposta è di valutare la versione a metano o a benzina, vanno entrambe bene. Con la differenza che l'auto a metano costa di più e ha costi di manutenzione più alti a fronte di consumi ridottissimi. Invece quella a benzina costa di meno, ha costi di manutenzione più bassi ma consuma di più.
    Ultima nota: la differenza di consumi tra motori benzina e motori diesel si è andata assottigliando di parecchio nel tempo, in alcuni casi portando i costruttori a eliminare alcuni motori diesel dalla propria gamma. ;)
     

Condividi questa Pagina