Quello che gli automobilisti italiani non fanno

Quello che gli automobilisti italiani non fanno | Pagina 14 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. alexmed

    alexmed Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238535039
    Messaggi:
    11.822
    Piaciuto:
    281
    No perché tendono a ignorarti passandoti sopra per uscire prima pur essendo la bici entrata prima nella rotonda che qui da noi normalmente sono anche strette.

    Posso assicurarti che non è piacevole quando ti toccano facendoti cadere come mi è giù successo. Successo perché ero sul margine più esterno della strada e quindi ha pensato bene passo io e ci passo davanti, tanto che vuoi che succede se gli taglio davanti la strada? Cosa vuoi che succeda? Che mi tocca...

    Altra caduta che mi è occorsa è stato invece all'ingresso della rotonda. C'era lo spartitraffico e io stupido son stato sul ciglio della strada così il furbo ha pensato mi infilo tra spartitraffico e la bici. Mi è passato davanti per poi inchiodarmi davanti ostruendomi la strada. Ho dovuto frenare e a causa dell'umido son scivolato sull'asfalto pitturato per le strisce pedonali.

    In entrambi i casi fossi stato più in mezzo a "rompere le scatole" al povero automobilista frettoloso, io non cadevo... mi risparmiavo delle botte alla spalla, escoriazioni, una maglietta, un casco, un sellino.

    NB In entrambi i casi si sono ben visti dal fermarsi.

    Poi potrei raccontare altre situazioni pericolose nelle rotonde, ma dove non son caduto. Tipo una ragazza che entrata nella rotonda pur essendoci già dentro e lì mi son salvato tagliando dentro la rotonda... facendo fuoristrada con la bici passando dal prato, miracoosamente senza cadere (bici da corsa). In quel caso almeno si è fermata... scusandosi.
     
  2. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    2.725
    Piaciuto:
    506
    E' una situazione pericolosa che capita spesso quando le bici si tengono correttamente a destra,parlo di strade dritte non di rotonde,e una vettura sopraggiunge più velocemente e magari deve svoltare a destra.
    Quando mi capita io,con la freccia ovviamente,rallento adeguandomi alla velocità della bici e svolto solo dopo che il ciclista ha superato la mia svolta,quasi fermandomi se serve.
    E quasi sempre da dietro arriva un automobilista che quasi mi tampona e si chiede come mai io non abbia superato la bici e poi effettuato la svolta.
    Ma il pericolo,svoltando tagliando la strada alla bici,che il ciclista non riesca a frenare è troppo elevato secondo me,preferisco andare sul sicuro.
    Innanzitutto perchè i freni di una bici non sono quelli di un'auto e poi perchè il ciclista potrebbe andare lungo in frenata e non avere possibilità di evitare l'impatto avendo alla sua destra il marciapiede o il ciglio della strada e la fiancata della mia auto alla sua sinistra.
    In tante situazioni potenzialmente pericolose,come sempre,è la lungimiranza a fare la differenza tra un incidente e un normale tragitto in auto,stare concentrati,cercare di prevedere le situazioni rischiose invece di ridursi all'ultimo momento per decidere se frenare oppure no aumentando in maniera vertiginosa le probabilità di fare del male a qualcuno.
     
  3. mariopagnanelli

    mariopagnanelli

    Iscritto:
    1430413257
    Messaggi:
    955
    Piaciuto:
    35
    A onore del vero...
    ...non so nemmeno se è giusto che molte biciclette del parco circolante abbiano dei freni perlomeno "discutibili"...
    (se tenuti in ordine, e in condizioni di buona aderenza, una bicicletta ha spazi di frenata ridottissimi !)

    ...

    Però sì: di fronte al fatto compiuto, meglio adattarsi alla statistica, e "tenere presente" che il problema esiste !

    Effettivamente, (come ciclista) mi è capitato spesso che la mia velocità venisse grossolanamente sottostimata
    (e non sono certo un atleta...andrò normalmente ai 20... !) e che mi abbiano stretto, o tagliato la strada.
    e ho dovuto ringraziare il fatto che curo i freni con attenzione MANIACALE se finora mi è sempre andata bene !
    (come quella volta che a 12 anni mi hanno spalancato la portiera proprio davanti! )

    ...

    Io, per non sapere nè leggere nè scrivere
    (a Ferrara le rotonde sono tutte piccole = velocità bassa ...),
    quando arrivo a una rotonda in bicicletta...
    semplicemente mi adeguo alla velocità del traffico (quello che è...sui 30)
    Finchè ce la faccio... alla fine sono pochi secondi...
    (...si suda un po'...)
     
    Ultima modifica: 6 Maggio 2017
  4. zinzanbr

    zinzanbr

    Iscritto:
    1414001156
    Messaggi:
    2.725
    Piaciuto:
    506
    Non so che tipo di freni avesse,ma mi pare che fosse una comune bicicletta,datata per giunta,nulla di sportivo,ma poco tempo fa' ho visto un ciclista ribaltarsi in avanti dopo una frenata molto intensa in discesa.
    Magari un'ottima bici può frenare bene,ma una bicicletta media con un ciclista non esperto in sella penso che in caso di frenate d'emergenza abbia molte più difficoltà rispetto a un'autovettura.
    La velocità ridotta unita al peso inestistente della bici ovviamente permette di contenere gli spazi in frenata,ma le biciclette che vedo in giro si dividono in due categorie.
    Quelle ad uso sportivo che probabilmente vengono mantenute in perfetta efficienza e hanno freni efficaci,e quelle utilizzate per spostarsi o ancora peggio per recarsi da casa alla stazione dai pendolari che non si capisce come facciano a stare insieme.
    Una di quelle biciclette,magari con gomme usurate e freni mai revisionati o sostituiti non penso che possa frenare meglio di un'auto,che volente o nolente deve passare la revisione ogni due anni quindi non può essere totalmente trascurata dal punto di vista della manutenzione di freni e gomme.
    Io nel dubbio preferisco dare per scontato che le bici che incontro possano avere più problemi di me in frenata e quindi se posso preferisco non incrociare le loro traettorie obbligandoli a frenare,sto più tranquillo io e più sicuri loro,e quelli che hanno poca pazienza dietro si arrangino.
     
  5. mariopagnanelli

    mariopagnanelli

    Iscritto:
    1430413257
    Messaggi:
    955
    Piaciuto:
    35
    Ma certo, infatti... era esattamente quello che volevo dire nella parte centrale del post!
     
  6. Velocity66

    Velocity66

    Iscritto:
    1463422355
    Messaggi:
    90
    Piaciuto:
    0
  7. ROVIGOLAW1

    ROVIGOLAW1

    Iscritto:
    1477205458
    Messaggi:
    442
    Piaciuto:
    149
    il 3d riguarda quello che gli automobilisti non fanno,

    in questo caso (se le prime notizie verranno confermate) il povero Hayden avrebbe omesso la precedenza.

    Proveniva da via Cà Raffaelli (con direzione da Misano verso Riccione) e l'impatto è avvenuto all'incrocio con via Tavoleto (provinciale SP n. 35, con diritto di precedenza, la Peugeot procedeva da Mare verso Monte).

    Questo è il punto: Link a pagina di Google.it

    Riconoscibile nella foto pubblicata su Riminitoday con la Peugeot con parabrezza sfondato e tetto ammaccato .

    http://www.riminitoday.it/cronaca/i...bike-bufalini-condizioni-di-nicky-hayden.html

    Con la massima pietà per chi si è fatto male e per chi è rimasto (forse incolpevolmente) coinvolto, ricordo che in questo 3d c'è un ciclista che ha ammesso di non fermarsi "quasi mai" ai semafori rossi.
     
    Ultima modifica: 18 Maggio 2017
  8. Matteomatte2.0

    Matteomatte2.0

    Iscritto:
    1441299767
    Messaggi:
    647
    Piaciuto:
    76
    trovo di PESSIMO gusto riportare "notizie" sulla dinamica di un'incidente, dinamica che non è stata ancora, compiutamente, accertata mentre una persona lotta tra la vita e la morte.

    Poi ci si meraviglia della, sempre più scarsa, partecipazione a questo Forum...
     
  9. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    24.056
    Piaciuto:
    327
    Ciao Augusto, come sai non si possono bannare utenti che scrivono post inopportuni e OT, ma solo dopo precise violazioni del regolamento, la partecipazione è in calo in tutti i forum , grazie ai social media, ma di certo non per via delle deviazioni ciclistiche vs automobilistiche...
     
  10. Velocity66

    Velocity66

    Iscritto:
    1463422355
    Messaggi:
    90
    Piaciuto:
    0
    Ho letto e prendio atto con enorme rammarico che la responsabilità sembra completamente di Hayden comunque io avevo solo riportato la notizia senza accusare nessuno (dimostrate il contrario).Per quanto riguarda il discorso dei semafori rossi stai tranquillo che non sono un irresponsabile e sto bene attento a quello che faccio visto che pedalo da 30anni senza aver mai causato problemi a nessuno.Forse ti da fastidio che qualcuno abbia il coraggio di ammettere i propri errori ed eventualmente prendersi le responsabilita invece di fare la parte del santo (virtuale) come quasi tutti quelli che frequentano i forum ed il Web in genere...Per quanto riguarda la partecipazione non trovate scuse bislacche per giustificare questa cosa.Io scrivo in due forum di bici (Mtb e Bdc) che hanno oltre 500.000 iscritti e milioni di post all'anno ma si tratta di bici cioè di una passione legata al benessere allo sport e alla natura.Da tutto questo le auto e chi le guida sono lontane anni luce....La spiegazione è semplice come vedi
     
    Ultima modifica: 19 Maggio 2017
  11. Velocity66

    Velocity66

    Iscritto:
    1463422355
    Messaggi:
    90
    Piaciuto:
    0
    Bannami pure , se il regolamento te lo impedisce te lo chiedo io ufficialmente.Stare qui a discutere con voi per quanto mi riguarda è inutile poco produttivo e visti i presupposti solo una perdita di tempo
     
    Ultima modifica: 19 Maggio 2017
  12. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    24.056
    Piaciuto:
    327
    Se intendi parteciapre in modo costruttivo sei sempre il benvenuto, ma non sei obbligato a rimanere ove non trovi amvbiente a te congeniale, io non banno nessuno e neppure i miei colleghi se non necessario.
     
  13. Matteomatte2.0

    Matteomatte2.0

    Iscritto:
    1441299767
    Messaggi:
    647
    Piaciuto:
    76
    ma no Max figurati se chiedo di bannare qualcuno, dico solo che, ammesso e non concesso sia stata chiarita la dinamica dell'incidente, la cosa ha comunque scarsa rilevanza in virtù delle condizioni (ahimè critiche) di Hayden, per questo motivo non capisco la solita polemica che si è innescata tra bici ed auto...
     
  14. pi_greco

    pi_greco Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238603115
    Messaggi:
    24.056
    Piaciuto:
    327
    siamo in due...
     
  15. FAUST50

    FAUST50 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238607223
    Messaggi:
    12.480
    Piaciuto:
    548
    in tre


    ma non era quello che gli automobilisti non fanno?

    comunque sulle strade oggigiorno si vedono cose che prevaricano la fantasia.

    mi parlano di auto sempre connesse?
    e' il cervello che va sempre connesso e invece
     

Condividi questa Pagina