Cambio dsg 7 a secco. Hanno risolto i problemi?

Cambio dsg 7 a secco. Hanno risolto i problemi? | Pagina 2 - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. bhw2@hotmail.com

    bhw2@hotmail.com

    Iscritto:
    1473857316
    Messaggi:
    61
    Piaciuto:
    4
    Ok, grazie
    allora se vogliamo, dal punto di vista della manutenzione è più oneroso il mio in bagno d'olio, visto che, come detto, va cambiato olio e filtro ogni 60.000 km con una spesa di circa 250 €
    Ho avuto 2 Bmw con lo Steptronic 6m e la casa madre addirittura lo dava esente da manutenzione.....io però soprattutto sull'ultimo 535d pretesi che mi cambiassero olio e filtro a 105.000 km più o meno.
    L'ho venduta a 161.000 km e fino ad allora non aveva avuto problemi di sorta
     
  2. A-80

    A-80

    Iscritto:
    1481578415
    Messaggi:
    3.519
    Piaciuto:
    756

    Si diciamo che dove c'è olio sarebbe meglio manutenzionare . E costa un po' di piu :)
     
  3. baffosax

    baffosax

    Iscritto:
    1322825201
    Messaggi:
    506
    Piaciuto:
    90
    Non capisco proprio cosa vuol dire dsg a secco non esistono cambi a secco semmai le frizioni a bagno oppure a secco ?????
     
  4. A-80

    A-80

    Iscritto:
    1481578415
    Messaggi:
    3.519
    Piaciuto:
    756
    "L’idea di dotare il cambio di due frizioni a secco, invece delle classiche frizioni in bagno d’olio, è da considerarsi una questione di pura efficienza. Dissipando energia solo quando sono attivate, le frizioni a secco sono notoriamente più efficienti di quelle in bagno d’olio che, al contrario, dissipano energia anche quando non sono in azione, causando perdite per attrito viscoso. A questo va aggiunta la diversa capacità di raffreddamento delle stesse frizioni.

    [​IMG]

    Se le frizioni a secco sono raffreddate per naturale convezione dell’aria, le frizioni in bagno d’olio hanno bisogno di un flusso forzato di olio per il raffreddamento che comporta quindi l’adozione di una pompa aggiuntiva soggetta a relativa perdita di energia. Questo ha permesso un significativo risparmio nel consumo di carburante di oltre il 10% rispetto alla soluzione con frizioni in bagno d’olio e fino al 6% rispetto alle trasmissioni manuali" ( cit.)

    Cito un passo della descrizione del dct Fiat analogo al dsg Esattamente si parla soltanto di " frizioni" a secco
     
  5. eugenio62

    eugenio62

    Iscritto:
    1239113812
    Messaggi:
    1.842
    Piaciuto:
    59
    Sta di fatto che da quando c'è il DSG le frizioni a bagno d'olio hanno avuto meno problemi di quelle a secco.....queste ultime inoltre sono state sempre riservate ai motori con meno coppia.
    Le frizioni dei cambi manuali sono tutte a secco....e infatti rifare la frizione ad un determinato chilometraggio fa parte un pochino della normalità..... Il punto è che rifare una frizione manuale non è una tragedia.....mentre rifare le frizioni del DSG sembra che sia molto più oneroso.

    Nel campo motociclistico è il contrario...lì dominano le frizioni in bagno di olio...con poche eccezioni e in modelli molto racing.

    Comunque....fino al 2011 circa bastava che digitali nel web la parola DSG e ti uscivano migliaia di risultati quasi tutti delle grane...
    Dal 2012 circa si legge molto meno.....anche qui nel forum.

    Intanto in America la garanzia delle vw , compresa Golf, sta passando da 3 a 6 anni....ma anche gli altri marchi sono da tempo su quella linea....

    Che pacchia sarebbe avere una garanzia Full di 5/6 anni anche in Europa.
     
  6. A-80

    A-80

    Iscritto:
    1481578415
    Messaggi:
    3.519
    Piaciuto:
    756

    Si in effetti l'olio preserva parecchio. A secco non saprei neanche come fare a mantenere una certa efficienza mentre quelle con olio basta cambiarlo spesso e si è a posto ( non sempre chiaro )
     

Condividi questa Pagina