C'è chi va in Tunisia e chi la lascia

C'è chi va in Tunisia e chi la lascia - opinioni e discussioni sul Forum di Quattroruote

  1. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    7.696
    Piaciuto:
    1.171
    I giovani Tunisini vivendo in un paese che come spesso accade dopo una rivoluzione vede aumentare le disuguaglianze sociali ed economiche, sognano di venire In Italia, I pensionati Italiani invece sognano di andare in Tunisia ed anzi proprio questo paese è diventata la terza meta per quelli che preferiscono vivere la propria pensione in altro luogo.
    Chissà chi avrà ragione, certo è che qualcosa non quadra in questo ed è un altro paradosso della nostra era.
     
  2. renatom

    renatom Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238759812
    Messaggi:
    8.926
    Piaciuto:
    91
    Perché vedi qualcosa che non quadra?
    Hanno necessità molto diverse, per cui è plausibile che ciò che va bene per gli uni non vada bene per gli altri.
    Ci sarebbe da chiedersi qualcosa se vedessi giovani italiani che vanno a lavorare in Tunisia.
    Pensandoci, qualcuno che va in Albania mi pare di averlo sentito, però!
     
    A trinacrio piace questo elemento.
  3. Flash Gordon

    Flash Gordon

    Iscritto:
    1514469776
    Messaggi:
    83
    Piaciuto:
    28
    Però qualcosa che non quadra rimane a prescindere dalle diverse esigenze. Perché i giovani tunisini hanno il diritto o avrebbero il diritto di costruirsi un futuro nei luoghi nativi e allo stesso modo i pensionati italiani avrebbero diritto a vivere una dignitosa vecchiaia nei luoghi nativi con i figli e rispettivi nipoti. Una società civile ed evoluta, fatta di suv, smartphone e miracoli tecnologici di vario genere non dovrebbe e non può tralasciare questi aspetti.
     
  4. renatom

    renatom Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238759812
    Messaggi:
    8.926
    Piaciuto:
    91
    Parecchi dei pensionati che si trasferiscono hanno pensioni più che dignitose, tra l'altro che non si rivedranno mai più nella storia e spesso non giustificate dai contributi versate.
    Ma preferiscono fare questa scelta è andare un paesi in cui questa pensione gli garantisce un livello economico superiore.
    Nel frattempo i loro nipoti schiattano qui per pagargli queste pensioni.
    Scusate se sono duro, ma è stato fatto un "furto generazionale" intollerabile con la complicità di tutti.
     
    A joghi&bubu piace questo elemento.
  5. Flash Gordon

    Flash Gordon

    Iscritto:
    1514469776
    Messaggi:
    83
    Piaciuto:
    28
    Sono d'accordo e condivido pienamente. Vero che non puoi fare di tutta l'erba un fascio com'è vero purtroppo che in certi casi mentre i pensionati migrano verso aree geografiche dove il costo della vita è sicuramente più abbordabile con ciò che risparmiano mantengono i nipoti a studiare, cosa che i loro genitori non potrebbero fare specie se mutuo dipendenti. In merito al furto generazionale sicuramente vero, ma il vero furto non è quello è ben altro. Controllati in tasca. Sono convinto che qualche traccia la possiedi anche tu ;)
     
  6. joghi&bubu

    joghi&bubu

    Iscritto:
    1513281011
    Messaggi:
    59
    Piaciuto:
    38
    E il "bello" (scusate l'eufemismo), deve ancora arrivare, secondo me.
    Mala tempora currunt.
     
  7. renatom

    renatom Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238759812
    Messaggi:
    8.926
    Piaciuto:
    91
    Fate i conti del montante che servirebve per andare un pensione a 57-58 anni con anche "solo" 1800-2000 € di pensione e vedete se sono pochi soldi. Sono centinaia di migliaia di € in più rispetto ai contributi versati,moltiplicati per milioni o decine di milioni di persone.
    A chi tocca/toccherà pagarli?
     
    Ultima modifica: 12 Gennaio 2018 alle 21:44
  8. Flash Gordon

    Flash Gordon

    Iscritto:
    1514469776
    Messaggi:
    83
    Piaciuto:
    28
    Principalmente a tutti quelli che prendono oltre 5mila eurini di pensione soglia al di la della quale secondo me dovresti aver dovuto lavorare due vite e che in molti casi invece è frutto di qualche anno più o meno di contribuzione :emoji_sweat_smile:
     
  9. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    48.379
    Piaciuto:
    853


    Quando la migrazione del pensionato nostrano diventera' a grossi ( ma veramente ) numeri, qualcuno ci pensera' a porre mano a questo stillicidio di danaro che e' sottratto all' economia Italiana
     
  10. arizona77

    arizona77

    Iscritto:
    1316471787
    Messaggi:
    48.379
    Piaciuto:
    853


    Li', basterebbe pagare pensioni per l' effettivo versato....e non per....
    Ma poi, in pratica, tutti ne parlano e nessuno lo fa
    ( forse perche', per primo, si vedrebbe bei tagli sulla sua )
     
    Ultima modifica: 13 Gennaio 2018 alle 12:38
  11. MAINEM

    MAINEM

    Iscritto:
    1260179396
    Messaggi:
    633
    Piaciuto:
    5
    Eppure il discorso è molto semplice: molti paesi fanno pagare meno tasse ai pensionati e così li attraggono con i loro soldi.
    E' difficile fare lo stesso discorso in Italia e attrarre i pensionati del Nord Europa che verrebbero di corsa a vivere qui da noi?
     
  12. Flash Gordon

    Flash Gordon

    Iscritto:
    1514469776
    Messaggi:
    83
    Piaciuto:
    28
    Si perché appena lo facciamo in Italia sale lo spread :)
     
  13. joghi&bubu

    joghi&bubu

    Iscritto:
    1513281011
    Messaggi:
    59
    Piaciuto:
    38
    Con i servizi, l' organizzazione, la civiltà che caratterizza quei paesi, non penso proprio!
    Se io fossi in loro, se devo andare all'inferno, preferisco andarci una volta morto, non prima da pensionato.
     
    A Flash Gordon e arizona77 piace questo messaggio.
  14. ALGEPA

    ALGEPA Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1243529961
    Messaggi:
    7.696
    Piaciuto:
    1.171
    Da quanto ho capito, ma potrei sbagliare, la Tunisia non ha favoritismi fiscali, semplicemente il reddito medio di quel paese è di molto più basso del nostro e quindi un pensionato italiano con mille euro al mese li vive bene anche perché le tasse ovviamente sono rapportate al tenore di vita.
    Tralasciando considerazioni strettamente mie per cui io non vorrei approfittare del basso tenore di vita di una popolazione per poter vivere bene io, ma chi ha fatto una scelta del genere ha considerato che sta andando a vivere in un paese con mille incognite? Non stiamo parlando del Portogallo che occhio e croce ha sia un suo equilibrio interno ma anche quello continentale che garantisce in linea di massima una certa tranquillità, stiamo parlando di un paese a forte rischio sociale inserito in un continente problematico. Ora nel malaugurato caso che la permanenza in quel paese diventasse difficile come si troverebbero quelle persone?io ho avuto modo di girare ed ho incontrato pensionati che anni fa fecero questa scelta ma la fecero dopo attenta analisi e studiando paesi che permettevano a fronte di condizioni economiche a loro favorevoli anche una situazione sociale interna abbastanza tranquilla, in questo caso invece mi sembra una scelta molto azzardata
     
  15. moogpsycho

    moogpsycho Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1238602815
    Messaggi:
    7.465
    Piaciuto:
    220
    quoto completamente
     

Condividi questa Pagina